News

Tentativo di truffa ai danni delle società di pesca sportiva: tutte le indicazioni dall’Associazione Pescatori di Bergamo

0

Una spiacevole news ci arriva da alcune società iscritte all’Associazione Pescatori di Bergamo convenzionata Fipsas.

Alcuni dei nostri Presidenti di società ci segnalano di essere stati contattati telefonicamente da personaggi che dicono di appartenere alla Polizia di Stato, i quali chiedono un pagamento di 158 euro per anomalie riguardanti l’Associazione sportiva dilettantistica; inoltre cercano di fissare un incontro per la consegna della somma in contanti.

Sentita la Polizia di Stato, la stessa ci ha confermato che loro telefonicamente non contattano nessuno e che si tratta di una truffa. In caso veniate contattati consigliamo di fare denuncia alle autorità competenti.

L’Associazione Pescatori di Bergamo convenzionata Fipsas ricorda che nessun dato sensibile viene concesso ad alcuno come da normativa privacy.

 

 

Sabato 13 luglio al Valgua di Albino “Ragazzi a Pesca” con la società Ol Sanguanì

Previous article

Ragazzi a Pesca ad Albino con la società Ol Sanguanì

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up