I pagamenti verso la Pubblica Amministrazione tramite la piattaforma PagoPA costituiscono un obbligo che discende dal decreto legislativo 13 dicembre 2017, n. 217. La licenza B per la pesca dilettantistica è costituita esclusivamente dalla ricevuta di versamento della tassa annuale di concessione regionale su cui devono essere riportati :

  • i dati anagrafici e Codice Fiscale del soggetto che effettua il versamento
    la causale del versamento: “tassa pesca – licenza tipo B “.
    Codice direzione generale di riferimento: M1
    Pertanto chi esercita la pesca dilettantistica deve avere con sé, oltre al documento di identità, la ricevuta dell’avvenuto pagamento.
    • L’importo è pari a Euro 23,00
    • La licenza ha durata 12 mesi dalla data del rilascio
    • Sono esentati dal possesso della licenza di pesca i residenti in Italia di età inferiore a 18 anni o superiore a 65 anni e i soggetti di cui all’articolo 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 che esercitino la pesca con l’uso della sola canna, con o senza mulinello, armata con uno o più ami. Coloro che pescano con strumenti diversi dalla canna (es. quadrato, tirlindana, fiocina) devono munirsi di licenza di pesca.
    • La licenza B vale anche per gli stranieri, mentre non è più previsto il permesso turistico.

TRACCIA PER IL PAGAMENTO PER LA PESCA Questa modalità diventa obbligatoria ed esclusiva a partire dal
1° luglio 2020.
Online: accedi al seguente link Pagamenti in Lombardia. → Cerca Ente → Regione Lombardia :

  1. Altre tipologie di pagamento ( clicca LICENZA DI PESCA)
  2.  Scegliere LINGUA ( italiano) e si apre la schermata dei dati da compilare
  3. Inserire la propria E-Mail e clicca Aggiungi al carrello

Ti abbiamo inviato una mail all´indirizzo che hai specificato. Controlla la posta in arrivo e segui le istruzioni riportate nella mail per proseguire con il
pagamento.
Ti è arrivata una mail PortalePagamenti:
Gentile contribuente, per proseguire il pagamento online segui il link sotto
riportato
https://pagamentinlombardia.servizirl.it/pa/public/carrello/anonimo/spontaneo/paaSILInviaRichiestaPagamento.html?idSession=cbafcd83-e42d-46cd-8a3cd817513cbe26
Scegli come pagare gli importi presenti nel carrello, puoi procedere al pagamento online oppure stampare l’avviso cartaceo e recarti in uno sportello abilitato alla riscossione. La stampa dell’avviso non preclude la possibilità di effettuare successivamente il pagamento online.

Prepara Avviso da stampare
Avviso cartaceo

Ti sarà richiesto di compilare l’anagrafica del soggetto intestatario dell’avviso. Inseguito potrai salvare il pdf dell’avviso, stamparlo e procedere al pagamento con le seguenti modalità:

  1.  Recandoti fisicamente ad uno sportello di un Prestatore di Servizi di Pagamento (Banche, Tabaccai e altri canali) abilitato all’incasso (Operatori abilitati).
  2.  Tramite home banking (Servizio CBILL) se la tua banca fa parte del Consorzio CBI (Clicca di seguito per visualizzare l’elenco degli istituti finanziari che aderiscono a pagoPA® tramite il servizio CBILL: Link)
  3.  Online tramite MyPay cliccando qui ed inserendo i dati richiesti (IUV o codice avviso, codice fiscale o partita iva dellintestatario) nella relativa sezione “Avviso di pagamento”

Procedi con il pagamento online
Pagamento online

Potrai scegliere una delle modalità di pagamento online previste dal sistema
pagoPA® (carta di credito, home banking e altre) e identificare un istituto
finanziario con il quale perfezionare il pagamento.
Ti sarà richiesto di compilare l’anagrafica del soggetto intestatario e
facoltativamente l’anagrafica del soggetto versante. Successivamente sarai
reindirizzato sul portale della banca scelta per effettuare il pagamento