Esche artificiali ai predatoriNews

Emanuele Fusto e Gabriel Fusto del Predator Fishing Club 3° all’italiano di pesca ai predatori da natante

0

Al lago del Salto, in provincia di Rieti, una coppia della Predator Fishnig Club di Bergamo ha chiuso sul podio centrando la medaglia di bronzo il campionato italiano di pesca ai predatori da natante no kill e ora sogna di approdare alla competizione iridata nell’ottobre del 2020 in Polonia.

Superlativa è stata la prova di un giovane equipaggio formato da padre  e figlio, Emanuele Fusto e Gabriel Fusto di soli 15 anni, che nella prova finale di domenica 20 ottobre  hanno catturato ben 26 lucci e 10 persici reali, sconfiggendo inaspettatamente concorrenti ben più esperti e titolati,  senza avere avuto la possibilità di provare il campo gara e totalizzando ben 61.693 punti contro i 34.565 dei secondi classificati nella prova del secondo giorno, dopo il 6° posto del primo giorno. La medaglia d’oro è stata sfiorata  per pochi centimetri, ma la soddisfazione resta inalterata e lancia la coppia Fusto Senior e Junior come talentuose promesse della pesca ai predatori da natante con i colori sociali del Predator Fishing Club di Bergamo.

Gli storioni tornano nell’Adriatico grazie al progetto LIFE con capofila Regione Lombardia e al Parco del Ticino

Previous article

Associazione Pescatori di Bergamo in lutto: ci ha lasciato la guardia volontaria Nando Pacchiana

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up