Fipsas NazionaleNews

Annullate le competizioni regionali e provinciali: la pesca potrà continuare individualmente

0

Per rispondere ai tanti dubbi emersi circa l’esercizio dell’attività sportiva in seguito all’emanazione dell’ultimo DPCM, Fipsas Nazionale, su sollecitazione della sezione bergamasca, ha precisato che la pesca di superficie, sia sotto forma di attività amatoriale che di allenamento, solo se individuale, potrà continuare ad essere praticata, in quanto attività che si svolge all’aperto, fermo restando il distanziamento sociale e senza alcun assembramento.

Le sole manifestazioni autorizzate sono quelle di interesse nazionale (Coppe Italia FIPSAS in generale), mentre le pochissime competizioni provinciali e regionali in programma da qua alla fine del 2020 sono da considerarsi annullate.

“Considerato che –spiega il Presidente dell’Associazione Pescatori di Bergamo convenzionata Fipsas Imerio Arzuffi-, comunque anche a livello regionale sono state rimandate le gare in programma, come sezione provinciale non possiamo autorizzare gare e raduni che non rientrino nelle specifiche dettate dalla Fipsas Nazionale allineate con il DPCM del 24/10/2020 emanato dal Consiglio dei Ministri. Quindi, per chi ha in programma gare/raduni/pool nelle prossime settimane si rammenta che siamo costretti a malincuore ad annullare tutte le autorizzazioni emesse. Qualora tali manifestazioni vengano svolte non rispettando le regole, la responsabilità sarà solo ed esclusivamente della società organizzatrice”.

Nuova gioia in Coppa Italia per la BergamoSpinning, 3° nella gara di trout area al lago Grosotto

Previous article

Dcpm del 3 novembre: chiusura dell’ufficio dell’Associazione Pescatori di Bergamo

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up