NewsRecuperi ittici

Recupero ittico e re-immissione in acque libere del materiale ittico a Nembro a cura delle guardie volontarie di Fipsas Bergamo

0

Inverno è tempo di super lavoro per le guardie volontarie di Fipsas Bergamo, impegnate nel recupero ittico e re-immissione in acque libere del materiale ittico, questa volta presente nel Bacino 8 Valle Seriana sul Torrente Carso (Z.P.R.): dalla località «Cappelletta Calce Cugini» allo sfocio del torrente nel Fiume Serio in Comune di Nembro. L’attività di recupero e selezione della fauna ittica che si è svolta alla presenza dell’Ittiologo dott. Michele Mutti ed è stata effettuata dagli agenti ittici FIPSAS, Giampaolo Casari, Villi Cinesi, Giuseppe Magni, Ferdinando Pacchiana, Mario Signori e Michele Zanni. Sono Sono inoltre intervenuti a supporto degli Agenti Ittici, un piccolo gruppo di volontari locali. Le operazioni di cattura della fauna ittica si sono svolte in ottemperanza alle prescrizioni riportate nel Decreto 15024 del 28.11.2017, prestando particolare attenzione alle norme antinfortunistiche.
Con l’intervento di recupero abbiamo recuperato praticamente tutti gli esemplari di fauna ittica anche di piccola e piccolissima taglia; restano in loco solamente piccoli letti di frega, che andando a buon fine produrranno per l’anno 2019 una piccola popolazione ittica.

L’ attività di re-immissione sul Serio e sullo stesso Carso è stata svolta dagli agenti Magni Giuseppe, Pacchiana Fernando tramite adeguata attrezzatura per la stabulazione e il trasporto in sicurezza del pesce, costituita da 1 vasca da 100 Lt. munita di apposito impianto di ossigenazione.

Tutte le istruzioni sulla nuova legge sulla privacy per le società iscritte a Fipsas Bergamo. SCARICA I DOCUMENTI NECESSARI

Previous article

Martedì 19 febbraio a Endine la presentazione delle attività a difesa del luccio sui laghi di Endine e Gaiano

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up