Fipsas NazionaleNews

Nuovo chiarimento per la pesca: si in zona rossa solo nel comune di residenza

0
NUOVO AGGIORAMENTO DA FIPSAS NAZIONALE
❌ARRIVATO IL CHIARIMENTO DAL DIPARTIMENTO DELLO SPORT DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI❌
🔴PESCA SPORTIVA CONSENTITA NEL COMUNE DI RESIDENZA NELLE ZONE ROSSE.
🟠PESCA SPORTIVA CONSENTITA NEL COMUNE DI RESIDENZA NELLE ZONE ARANCIONI E FUORI DAL COMUNE DI RESIDENZA SE NON PRATICABILE NEL PROPRIO COMUNE.
📣 Ecco la NOTA UFFICIALE, inviata dal dott. Giuseppe Pierro, Capo del Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito alla possibilità di praticare la pesca sportiva nelle differenti zone d’Italia.
Sull’equivoco generato dalla presenza di due differenti risposte alle Faq presenti nei due siti istituzionali (del Dipartimento per lo sport e del Governo), l’interpretazione corretta e quindi quella da tenere in considerazione , come anticipato da FIPSAS e FIOPS nei giorni scorsi, è quella del Dipartimento per lo sport consultabile al seguente link: 👇👇👇
🔴 Nelle zone rosse si può quindi praticare la pesca sportiva rimanendo nel comune di residenza (muniti di autocertificazione) al pari delle altre attività sportive consentite.
🟠 Nelle zone arancioni si può praticare la pesca sportiva nel comune di residenza ( senza autocertificazione) e fuori dal comune di residenza se l’attività non è praticabile nel proprio comune (con autocertificazione).

Dietrofront del Governo: stop alla pesca in Regione Lombardia (zona rossa)

Previous article

Proroga al 2 dicembre 2023 del divieto assoluto di pesca professionale e dilettantistica del carpione del Garda

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up