News

L’Associazione Pescatori di Bergamo impegnata anche nel 2022 con le semine nelle acque provinciali. Tutti i numeri della nostra campagna di ripopolamento

0

A partire dal prossimo week end l’Associazione Pescatori di Bergamo convenzionata Fipsas sarà nuovamente in gioco sul territorio provinciale per il rispetto del piano di semine condiviso e valido come obblighi Ittiogenici delle Società concessionarie idroelettriche Enel Produzione S.p.A. e Enel Green Power Italia S.r.l. per l’anno 2022.
Dopo l’esperienza del 2021, si tratta del secondo anno del protocollo d’intesa firmato tra Enel Green Power Italia-Area Nord e FIPSAS: come previsto dalla normativa regionale, Enel Green Power Italia Hydro Northern Area ha deciso di proporre a Regione Lombardia la sottoscrizione di un accordo con un partner strategico quale Fipsas per destinare i dovuti oneri ittiogenici a finanziamenti su progetti mirati alla tutela e salvaguardia della fauna ittica autoctona.
“Siamo molto soddisfatti del nuovo accordo raggiunto con FIPSAS dopo l’esperienza positiva dello scorso anno e abbiamo deciso di proseguire la collaborazione anche quest’anno per poter destinare gli oneri ittiogenici 2022 in operazioni mirate, che possano essere apprezzate nel contesto territoriale e ambientale in cui operiamo come principale operatore idroelettrico – ha dichiarato Marco Feder, responsabile Water Management Hydro Italy Northern Area. Come Enel Green Power Italia vogliamo produrre energia pulita in modo sostenibile, con una forte attenzione all’ambiente in tutti i territori in cui operiamo. Questa iniziativa di tutela delle biodiversità è frutto di un’ottima collaborazione e sinergia con il territorio e ci auguriamo possa ripetersi anche negli anni a venire”.
Lo sviluppo di tali progetti, alla base dell’accordo fra le società del Gruppo Enel e la Federazione, prevede quest’anno una serie di azioni mirate, interventi di ripopolamento e semine ittiche in diversi bacini di pesca della bergamasca. I volontari dell’Associazione Pescatori di Bergamo semineranno nelle acque bergamasche 50mila trote fario mediterranea, 15mila trote marmorate e 5500 temoli: si parte oggi sabato 9 aprile, con l’immissione di 4500 trote marmorate di 9-12 cm nella principale asta del Serio tra Ponte Nossa ed Albino.
Le semine di trote e temoli provenienti dagli obblighi ittiogenici sono solo una piccola parte del materiale che sarà immesso nelle nostre acque da parte di Fipsas Bergamo, grazie al novellame prodotto dagli incubatoi di valle gestiti dalla stessa associazione per un totale di 395mila e 500 pesci, tra trote fario mediterranee (115mila), marmoraet (275mila) e temoli (5.500).
Dopo le prime semine si procederà con le altre marmorate, da 4 a 6 cm, che saranno liberate nel Brembo da Villa d’Almè fino in alta Valle Brembana dall’1 maggio al 30 giugno e nel Serio tra Ardesio e Nembro e da luglio nel tratto del Brembo tra Ponte San Pietro e Canonica d’Adda. Le restanti trote, da 9 a 12 cm saranno immesse nel fiume Brembo nel prossimo autunno. Inoltre 50mila fario saranno messe nei fiumi Serio e Brembo nel mese di giugno, e nei torrenti Guerna e Borlezza nelle prossime settimane. Le restanti trote fario saranno immesse negli affluenti del fiume Serio e Brembo dall’1 maggio al 30 giugno. Nel mese di giugno saranno infine immessi i temoli a Camerata Cornello sul Brembo e a Villa d’Ogna sul Serio.

“Il fatto di essere stati scelti da Enel ci riempie di orgoglio, un’esperienza che già l’anno scorso ha visto impegnati i nostri volontari sui fiumi bergamaschi –ha spiegato il neo Presidente dell’associazione Pescatori di Bergamo Dario Tadè-. Ancora una volta ci siamo dimostrati impegnati al servizio di tutti i pescatori, non solo di quelli iscritti alla nostra associazione: dimostriamo di essere parte attiva del territorio e pronti alle nuove sfide che il futuro ci saprà presentare riguardo alla gestione delle acque della nostra splendida provincia”

Il calendario agonistico 2022 dell’Associazione Pescatori di Bergamo convenzionata Fipsas

Previous article

Assemblea Ordinaria Annuale Provinciale sabato 23 aprile alla Cittadella dello Sport

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up