News

Intervento interprovinciale con Fipsas Cremona: ancora una volta Fipsas Bergamo a sostegno della fauna ittica

0

Il giorno 28 novembre gli agenti, Signori Mario, Ziboni Lorenzo, Rossignoli Mariano e Martini Renato, sono intervenuti congiuntamente agli agenti del con il corpo di vigilanza FIPSAS di Cremona per il recupero di pesci a causa di una asciutta programmata del Naviglio Grande Pallavicino, che scorre al confine tra le province di Bergamo e quella di Cremona.
L’intervento è stato richiesto dal Consorzio Irrigazioni Cremonesi al fine di consentire di realizzare i lavori di adeguamento del ponte al km 2,334, del Naviglio Grande Pallavicino.
L’asciutta completa ha interessato il tratto dal km 1,780, con scarico nella roggia Molinara in Comune di Pumenengo (BG), sino al km 11 ,500, con l’ immissione di roggia Calciana, in Comune di Soncino (CR), località lsengo.
L’asciutta si protrarrà fino al 12 dicembre.

Le attività hanno impegnato per circa 10 ore gli agenti FIPSAS, che tramite elettro-storditore hanno effettuato il recupero di circa 1100 kg (11 ql.) di pesce tra cui moltissimi barbi e cavedani di ottima taglia.
La FIPSAS grazie al Responsabile nazionale della Vigilanza Nord/Ovest sig. Lorenzo Ziboni, è stata in grado di organizzare questo importante intervento di carattere interprovinciale, il quale mette in luce -ancora una volta- la determinazione e la capacità di mobilitazione di uomini e mezzi FIPSAS al fine della salvaguardia della fauna ittica.e4a92fab-171e-496d-9f77-942799367d29

98582933-b035-482a-9c50-ac33588a2242 37d0c40e-8a5b-4cc2-8f60-1cab1df3e444 0287c92a-702c-493c-aaeb-44fc2b32f44c e7fd9b1c-6b0b-4cdc-b688-b0e1a80a5964

Doppio oro per Matteo Airoldi agli italiani invernali indoor di apnea: si chiude con il botto la stagione della Tilikum Freedivers

Previous article

Recupero di materiale ittico nella roggia Morlana a Nembro con le guardie Fipsas Bergamo

Next article

You may also like

More in News

Comments

Comments are closed.