Esche artificiali ai predatoriNews

Coppa Italia no kill predatori da riva: BergamoSpinning sul podio

0

Grande successo per la BergamoSpinning, impegnata nella finalissima della Coppa Italia no kill predatori da riva con le esche artificiali a Toscolano Maderno sul lago di Garda. Sono state ben 11 le formazioni al via della Coppa Italia della società orobica guidata da Enzo Cavadini, un grande successo e il simbolo di una formazione che sta crescendo numericamente nelle manifestazioni Fipsas legate ai predatori, una specialità che vede ormai la BergamoSpinning e il Predator Fishing Club ai primi posti nelle realtà nazionali. Nel bresciano però hanno vinto i padroni di casa, la coppia composta da Cristian Ingrosso e Riccardo Minoia dello Spinning Club Sampei con 5 penalità, precedendo le due formazioni bergamasche della BergamoSpinning, rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo, Andrea Conti e Andrea Succetti con 8 penalità e Elia Bussien e Daniel Conti con 14 penalità. Quarto posto per Maurizio Bresciani e Graziano Mazzardi della Strike, 5° Enzo Cavadini e Colin Crevena, 6° Pier Boninelli e Luca Pedrali, 7° Mauro e Matteo Tolone, tutti equipaggi della Bergamo Spinning.

Nel prossimo week end saranno ancora in gara i concorrenti della BergamoSpinning, con due equipaggi che si giocheranno il 16 ed il 17 ottobre al lago del Grossotto in provincia di Sondrio la Coppa Italia della specialità trout area. “Fino a poco dalla fine la BergamoSpinning è stata in testa -spiega il Presidente Enzo Cavadini-, ma purtroppo per la somma delle penalità è sfumato il gradino più alto del podio. Comunque nonostante il tempo la manifestazione all’esordio a livello nazionale è stata un successo e le catture non sono mancate, sempre con le regole del catch & release, che sta sempre più prendendo piede nel rispetto delle prede”.

Un altro amico a cui dire addio: ci ha lasciato la guardia volontaria Gianpietro Pellegrini

Previous article

Elezione rappresentante di soci persone fisiche per il periodo 2021-2024

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up