NewsPesca al colpo

Campionato italiano individuale carpa: 2° posto per Daniele Ferrari (Acqua Chiara)

0

Sono ripresi i campionati italiani Fipsas e al lago Overfish di Teramo Daniele Ferrari, agonista dell’Acqua Chiara e socio anche dei Cannisti dell’Isola, ha centrato un secondo posto nell’individuale di pesca alla carpa a laghetto che vale come la prima medaglia nazionale bergamasca post Covid-19 nei campionati che hanno ripreso, quelli non qualificanti e promozionali.
“E’ stata durissima per colpa di un vento insistente, ma una grande soddisfazione -spiega Ferrari-. Dopo i 4 titoli provinciali era giusto provare ad ottenere qualcosa di più. Nell’ultima mezz’ora l’equilibrio era totale, bastava un pesce per sballare la classifica: il rammarico c’è, perché ho pescato un pesce in più di chi ha vinto, ma il peso non è bastato. E’ un sogno realizzato, uno degli obiettivi della mia carriera è stato raggiunto, spero di salire ancora di un gradino. A fine agosto ci sarà l’italiano individuale di pesca al colpo lago con 240 persone e spero di fare bene dopo la buona esperienza dello scorso anno. Questa volta le abbiamo prese belle forti, ma noi bergamaschi ci stiamo rialzando e ci rialzeremo: questa medaglia d’argento va in primis alla mia città”. A Teramo, dopo la “semifinale” del sabato con 90 partecipanti, alla finalissima della domenica mattina su 4 ore si sono qualificati in 40. Il titolo nazionale è andato ad Alessandro Bianchi del Castel Maggiore Maver, seguito da Ferrari, mentre al 3° gradino del podio troviamo Mirco Malizia della Val Vibrata Tubertini. Tra gli altri bergamaschi arrivati alla finalissima troviamo tre componenti dei Cannisti dell’Isola, Ivan Pagnoncelli 16esimo, Giovanni Mazzola 20esimo, e Alberto Licastri 26esimo.

Guardie volontarie al lavoro in Valle Brembana. Ottimi risultati dal censimento del tratto no kill di Branzi

Previous article

Chiusura ufficio per ferie estive

Next article

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up